mercoledì 5 ottobre 2011

La cucina di casa mia

La cucina di casa mia, di Zenone Benini, è uno di quei libri di ricette che non passeranno mai di moda. Nel libro si possono trovare tutte quelle ricette che ti danno un senso di tepore, di tranquillità, di casa.
Le ricette parlano di una cucina casalinga di qualche tempo fa, degli anni cinquanta in particolare. Il territorio di riferimento è la Toscana, ma sono ricette che vanno bene sempre e dappertutto. Cucina rustica, saporita e senza fronzoli. Anche il libro è così, niente fotografie ma solo ricette, così come le aveva scritte l'autore cinquant'anni fa.
L'autore vi accompagna con descrizioni minuziose e gustose, da molti punti di vista.
Riporto un passo che adoro di una meravigliosa ricetta per il pollo alla cacciatora:
[...] affettate, ora, in una casseruola, a piccoli pezzi, una bella cipolla, un paio di carote mezzane e due costole di sedano. E anche tre, di costole di sedano; chè è l'aroma base di questa vivanda. Se non possedeste (e sarebbe un vero peccato) la preziosa macchinetta per spremere l'aglio, schiacciatene uno spicchio con la lama d'un coltello, e aggiungetelo al resto. [...]

Ecco, io semplicemente lo adoro. E' come se fosse qui con me Zenone, mentre cucino, pronto a darmi suggerimenti: "mettine ancora un po' di sedano!!!".

E voi, la preziosa macchinetta per spremere l'aglio, l'avete???

Zenone Benini,  La cucina di casa mia, Guido Tommasi Editore, 2008.

Nessun commento:

Posta un commento