venerdì 16 dicembre 2011

la Torta Sacher

Una delle cose belle che mi sono capitate da quando è nato questo blog e che gli amici mi fanno un nuovo, meraviglioso, genere di regalo: mi regalano delle ricette!!!
Così posso sperimentarle, e condividerle su questa mia piccola pagina (solo se autorizzata, certamente!).
La ricetta di oggi è speciale per un sacco di motivi: primo, la Sacher Torte è uno dei dolci che amo di più; secondo: si tratta di una ricetta di famiglia che la mia amica Ingrid mi ha spedito da Vienna; terzo: è la prima ricetta di un dolce che pubblico qui.
I dolci non sono il mio forte, forse perché per farli serve precisione, e io non sono precisa affatto. Infatti devo anticiparvi che, per quanto riguarda l'aspetto almeno, non è stato un successo. La torta non è cresciuta in forno come avrebbe dovuto.... ma con tutto quel cioccolato non può che essere comunque meravigliosa. Grazie Ingrid! (riproverò con costanza però finchè non mi verrà perfetta!!!)

ecco qui la ricetta:

100 g di burro ammorbidito
150 g di zucchero
3 uova
100 g di cioccolato (70% di cacao) sciolto al bagnomaria
150 g di farina (per dolci) mescolato con mezzo cucchiaino di lievito in polvere
1 bicchiere di latte (ca 100 ml)
3-5 buoni cucchiai di marmellata di albicocche
per la glassa:
100-150 g di cioccolato (70% di cacao)
50-70 g di burro fuso

Lavorare il burro, lo zucchero e i 3 rossi d´uovo fino a ottenere un impasto cremoso, incorporarvi poi successivamente la farina mescolata con il lievito in polvere, il latte e il cioccolato sciolto. Per ultimo aggiungere gli albumi montati a neve con un cucchiaio di zucchero e un pizzico di sale. Mescolare delicatamente, versare il composto in uno stampo e porre il recipiente in forno di moderato calore (180°) per ca. un´ora.
Quando la torta sarà cotta, lasciarla raffreddare a temperatura ambiente, quindi levarla dallo stampo. Tagliarla in due strati e farcirla (secondo gusto anche generosamente) con la marmellata sciolta. Ricoprire di marmellata infine la torta intera, facendo attenzione che venga ben coperta anche la parte laterale.
Per la glassa fare scogliere al bagnomaria il cioccolato, aggiungendo del burro fuso quanto richiede per ottenere una crema densa. Versare la crema tiepida sulla torta e spalmarla con delicatezza usando una paletta.
Secondo la tradizione la torta Sacher non viene decorata, ma si guarnisce ogni porzione di  un buon cucchiaio di panna montata (senza zucchero).

Questa versione casalinga della famosa "Sacher Torte" forse è meno sofisticata ma sicuramente più saporita dell´originale e dunque quella preferita da tutti i ghiottoni.

Ricetta estratta dal ricettario personale di Friederike Lux

Traduzione dal tedesco: © Ingrid Lux, Vienna

2 commenti:

  1. Ciao Lucia, sono capitata per caso sul tuo blog. ero alla ricerca del libro "Gli ingredienti segreti dell'amore". Complimenti!Molto carino e questa ricetta mi piace tanto, tanto quanto appena va via questo caldo tremendo la devo provare anche io
    :-). Da adesso ti seguirò anche io nelle tue prossime pubblicazioni sul blog. Ciaoo:-)

    RispondiElimina
  2. Grazie!!!stupendo il tuo blog "cioccolatoso"!!!ho già trovato un sacco di ricette che voglio provare. Mi incuriosiscono soprattutto le ricette di piatti balcanici. Proverò qualcosa e poi ti faccio sapere se combino qualche disastro...

    RispondiElimina