sabato 22 settembre 2012

risotto con funghi secchi e zafferano

Per dare il benvenuto all'autunno (e intaccare un'enorme scorta di funghi secchi) non c'è niente di meglio di un buon risotto.
Non sempre abbiamo la possibilità di avere in casa di funghi freschi; siccome però di solito se uso solo quelli secchi il risotto viene piuttosto insipido, stavolta ho provato due accorgimenti:
due cucchiaini di polvere di funghi secchi (regalo che si è rivelato utilissimo della mia amica Clara) e un pizzico di zafferano, entrambi aggiunti negli ultimi minuti di cottura.
Ecco quindi una variante "d'emergenza" della ricetta del risotto con i funghi.
Il procedimento è semplicissimo.
Mettere a bagno due belle manciate di funghi secchi misti (noi eravamo in due, se siete più numerosi ovviamente aumentate le dosi!) per una mezz'ora. Nel frattempo far soffriggere in un po' di olio d'oliva tre scalogni. Scolare, sciacquare e strizzare i funghi, poi tagliarli a pezzetti e aggiungerli al soffritto insieme a uno spicchio d'aglio tritato e un po' di prezzemolo fresco.
Far insaporire i funghi aggiungendo poco sale e pepe e poi aggiungere il riso, mescolare e coprire con brodo vegetale. Verso la fine della cottura aggiungere la polvere di funghi e i pistilli di zafferano sciolti in poco brodo vegetale.
Terminare la cottura e aggiungere un filo d'olio extravergine di oliva.

2 commenti:

  1. Adoro il risotto allo zafferano e i funghi...mi sembra una splendida ricetta...mi inviti a pranzo? :-) buon weekend

    RispondiElimina
  2. quando vuoi! :-) Grazie Maristella!

    RispondiElimina