sabato 20 ottobre 2012

Street food

Esce in questi giorni in libreria street food, una vera e propria guida lonely planet che in 100 schede ci racconta il meglio del cibo di strada in tutto il mondo.
Dopo l'entusiasmo che mi aveva trasmesso Dire Fare Mangiare non potevo lasciarmelo scappare.
Quando visito un nuovo paese o una nuova città devo assolutamente provare anche i sapori tipici di quel luogo, quelli più semplici e anche i più diffusi.
Il cibo di strada dovrebbe essere per ogni paese un patrimonio nazionale, perchè racconta meglio di molte altre cose la storia di un popolo. E se fatto come si deve può rappresentare un'esperienza gastronomica entusiasmante.
Il libro racconta, città per città, la storia del piatto più tipico, dove trovarlo e addirittura come cucinarlo a casa.
La prefazione è di Carlo Petrini (fondatore di Slow Food) e ogni piatto è raccontato da un esperto food writer.
Visto che mi sto appassionando all'argomento e che di libri su questo tema ce ne sono parecchi, avremo modo di parlarne ancora!

Street food, EDT, Torino 2012.

Nessun commento:

Posta un commento