sabato 9 febbraio 2013

Profumi dalla Bretagna: galettes ai broccoli e al formaggio

Il viaggio in Bretagna dell'estate scorsa ha irrimediabilmente condizionato la mia passione per la cucina e l'ha indirizzata verso cibi che fino ad allora avevo tenuto colpevolmente in scarsa considerazione.
In particolare mi riferisco alle crêpes. Mentre eravamo lì abbiamo scoperto che esiste una rete di crêperies gourmandes, una sorta di marchio di qualità che contraddistingue i locali che le migliori preparazioni delle tradizionali crêpes. Ne abbiamo provati tantissimi e vi consiglio di farlo se siete da quelle parti.
Inoltre ho comprato in un mercatino alcuni libri di cucina regionale francese, ed è da uno di questi che ho tratto la ricetta che racconto qui oggi. 
Io ho ridotto le dosi perché siamo solo in due ma riporto qui sotto la ricetta per 4 
presa dal libro. 

Le galettes (questo il nome per le crêpes salate, che vengono preparate usando la farina di grano saraceno) possono essere farcite in milioni di modi, io ho usato quello che avevo: broccoli e mozzarella per una delle due e stracchino e noci per l'altra, ma quanto a questo liberate la fantasia!

ingredienti:
350 grammi di farina di grano saraceno
3 uova (in verità un uovo intero più due tuorli)
50 centilitri di latte intero
20 centilitri di crème fraîche (io non ce l'avevo, ho usato un po' più di latte e anche un po' d'acqua, lo confesso)
burro e sale

Versate la farina in una ciotola, versate il latte e la crème nella ciotola e mescolate con un cucchiaio di legno.  Incorporate un uovo intero e due tuorli, aggiungete mezzo cucchiaino di sale. Mescolate bene finché il composto diventa omogeneo e senza grumi. Coprite e lasciate riposare per due ore a temperatura ambiente.

Scaldate una grande padella (meglio se avete quella senza bordi fatta apposta per le crêpes) e fate sciogliere una piccola noce di burro. A questo punto versate un mestolo di impasto, stendetelo bene nella padella e fate cuocere a fuoco lento. Rispetto alle crêpes "normali" quelle di grano saraceno impiegano più tempo a cuocere, circa 4 minuti ciascuna in tutto. Arrivati a metà cottura girate la crêpe.

Quando sono pronte inserite il ripieno che avete scelto e rimettete poco tempo sul fuoco (se è previsto del formaggio questo lo farà fondere la punto giusto).

Preparare questo piatto è gratificante per me,  perché trovo che la farina di grano saraceno abbia un profumo meraviglioso e la sua consistenza sabbiosa mi ricorda quando da bambina al mare giocavo a cucinare con la sabbia! Sono sicura che piacerà anche a voi.

10 commenti:

  1. Io adoro le crepes!!! Queste crepes salate sono assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  2. Buone le crepes col grano saraceno, mi piace il ripieno con i broccoli

    RispondiElimina
  3. si accettano suggerimenti per il ripieno, io le adoro quasi in tutti i modi!

    RispondiElimina
  4. ma che bella ricetta! ecco cosa sono le galettes che la creperia da cui vado propone.. non glie l'avevo mai chiesto XD mi piacciono, sono proprio il mio genere.. le proverò!
    mi aggiungo anche ai tuoi lettori :)
    baci

    RispondiElimina
  5. grazie Sara!! tra poco passo anch'io a dare un'occhiata al tuo blog!

    RispondiElimina
  6. Ciao Lucia, eccomi qua..sono passata a trovarti ed ho trovato questa magnifica ricetta. Adoro le crespelle in tutti i modi e queste sembrano davvero appetitose. Da oggi ti seguo quotidianamente.

    RispondiElimina
  7. buonissime!!! sai che non le ho mai fatte col grano saraceno? sembrano ottime!
    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Michela! vado subito a sbirciare il tuo blog!

      Elimina
  8. Ciao Lucia,

    Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 110000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove puoi anche aggiungere il tuo. Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina