mercoledì 13 febbraio 2013

Racconti gastronomici

Da Boccaccio a Marinetti, da Hemingway a Dahl, il libro raccoglie quaranta racconti che parlano di cibo. Cibo inteso come  nutrimento, come passione, come professione o come moda. 
Alcuni dei racconti sono toccanti e profondi, altri divertenti, un vero spasso, altri ancora forse un po' didascalici. Non per tutti il cibo è protagonista, in alcuni casi è piuttosto un pretesto.
Il libro è interessante, ricco di spunti senza dubbio. Però....
Però mi meraviglio del fatto che Einaudi abbia dato alle stampe una pubblicazione tanto mediocre, e mi dispiace dire una cosa del genere.
Per mettere insieme un po' di racconti che trattassero di cibo, idea divertente e molto furba in un'epoca in cui la gastronomia è la moda del momento, non occorrevano certo grandi capacità. 
Da una raccolta di questo tipo dunque mi sarei aspettata un livello almeno minimo di approfondimento. Dei testi pubblicati sono indicati solo l'autore, il titolo e la data ultima di pubblicazione. Sicché se volessi sapere chi è l'autore e in che anno scriveva dovrei chiedere aiuto a google, ed è quello che ho fatto.
Il libro in sintesi mi è piaciuto (certo, alcune storie di più, altre di meno), però un po' di date in più e qualche cenno biografico lo avrebbero reso assai più interessante. 

Racconti gastronomici, a cura di Laura Grandi e Stefano Tettamanti, Einaudi 2012.

3 commenti:

  1. ciao Lucia, ricambio la visita....... e ti terrò sott'occhio.
    a presto
    monica

    RispondiElimina
  2. ciao lucia ho trovato per caso il tuo blog cercando racconti gastronomici ! concordo pienamente nella tua recensione del libro purtroppo veramente scarso ! vedo dalle recensioni che fai che sei un lettrice di libri di cucina quanto me quindi mi permetto di chiederti un consiglio , stò cercando un brano , un racconto breve in cui si parli quasi esclusivamente di cene o pranzi, con una bella descrizione enfatica e sopratutto in cui viene data molto importanza agli odori dei cibi ! ti viene in mente qualcosa ? se mi potresti aiutare ti ringrazierei moltissimo e poi ti spiegherò anche bene il progetto per il quale mi serve questo racconto , ti lascio la mia mail adventurechef@gmail.com ciao ciao

    RispondiElimina
  3. ciao! appena rientro a casa stasera riguardo i miei libri e ti do una risposta. Qualcosa c'è di sicuro.

    RispondiElimina