lunedì 27 maggio 2013

Kitchen confidential

L'avevo scritto qui qualche tempo fa, ed è arrivato il momento di mantenere la promessa.
Ho iniziato a leggere la biografia di Anthony Bourdain con un po' di preconcetti e la quasi certezza che non mi sarebbe piaciuta, come non mi era piaciuta granchè quella di Gabrielle Hamilton, raccontata proprio nel post citato sopra.
E invece sono ben felice di dire che mi sono dovuta ricredere.
Kitchen Confidential è un libro spassoso, divertente e anche, a tratti, istruttivo. Bourdain sa come non prendersi troppo sul serio e dimostra padronanza assoluta del suo mestiere oltre a una straordinaria capacità di raccontarlo.
La narrazione porta il lettore dentro a un mondo parallelo, quello della ristorazione newyorkese, e gliene mostra i segreti più impensati. 
Questo sarà quindi il primo ma non certo l'ultimo dei libri di Bourdain che leggerò.

Anthony Bourdain, Kitchen Confidential, Feltrinelli 2005.