lunedì 7 settembre 2015

Nidi di spaghetti al pomodoro con stracciatella

Nidi di spaghetti al pomodoro con stracciatella
Come dare nuova veste alla pasta al pomodoro?
Prima di tutto se potete finché la stagione è quella giusta usate il pomodoro fresco e preparatevi un sughetto veloce (magari con l'aggiunta di qualche oliva).
E poi ripassate in forno! L'aggiunta della stracciatella rende questo piatto davvero golosissimo.

Nidi di spaghetti al pomodoro con stracciatellaingredienti per 2 persone:
160 grammi di spaghetti
300 grammi circa di pomodori datterini
una manciata di olive taggiasche
mezza cipolla dolce
olio extravergine di oliva
un po' di peperoncino
origano secco
sale
un pizzico di zucchero
Nidi di spaghetti al pomodoro con stracciatellaqualche foglia di basilico
4 cucchiai di stracciatella
parmigiano reggiano

Mettete a bollire l'acqua per la pasta e nel frattempo preparate il sugo.
Fate soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e le olive e condite con sale, peperoncino, origano e poco zucchero.
Aggiungete un po' d'acqua se necessario per non fare attaccare al fondo il sugo.
Salate l'acqua e fate cuocere gli spaghetti lasciandoli abbastanza al dente.
Scaldate il forno a 180°C.
Scolate la pasta e fatela saltare per poco tempo nella padella con il sughetto aggiungendo anche il basilico.
Formate 4 nidi di spaghetti e adagiateli in una teglia. Al centro di ogni nido mettete un cucchiaio di stracciatella e grattugiateci sopra un po' di parmigiano.
Infornate una decina di minuti o finché il parmigiano inizia a dorarsi.

Nessun commento:

Posta un commento